More titles to consider

Shopping Cart

itemsitem

Synopsis

Un tempo sedentaria, la societ umana si messa in movimento. Ogni occasione buona per partire, per lasciare il posto dove si abita e si lavora, per fuggire da una quotidianit grigia e raramente soddisfacente, quasi per obbedire a un obbligo sociale. Ma lŐesodo delle masse si scontra con dei limiti, a livello ecologico e sociale: per i visitatori, che non riescono pi a trarre giovamento da brevi ma intensi periodi di felicit apparente, come per i visitati, che vedono sconvolto il loro ordine sociale, lŐambiente in cui vivono, stili di vita posti sotto riflettori impietosi quanto superficiali. Le vacanze e dopo? individua alcune possibili modalit Đ esposte in ventitr tesi Đ per trasformare il turista manipolato in turista emancipato, il turista consumatore in turista consapevole, per insegnare a viaggiare, per immaginare una nuova arte di vivere fondata sul tempo libero. Il viaggio viene considerato allora non pi come unŐoccasione per dimenticare temporaneamente la quotidianit, ma come unŐesigenza vitale: fonte di arricchimento, involontario ma indispensabile esercizio alla libert, alla mutua comprensione e alla solidariet. Viaggi diversi, dunque, per esseri umani diversi.

You can read this item using any of the following Kobo apps and devices:

  • DESKTOP
  • eREADERS
  • TABLETS
  • IOS
  • ANDROID
  • BLACKBERRY
  • WINDOWS