More titles to consider

Shopping Cart

itemsitem

Synopsis

Tutte le volte che, leggendo un giornale o guardando la Tv, diciamo: «Qui c’è dietro qualcosa», stiamo alimentando una cospirazione. La teoria della cospirazione archetipica potrebbe suonare più o meno così: c’è una società segreta clandestina tra noi. "Loro" sono ovunque, sono spietati e potenti, sono depravati, compiono i crimini più efferati che l’Umanità abbia mai conosciuto. Credere nelle teorie della cospirazione dunque è molto di più che credere in un complotto subdolo e occasionale: secondo un vero e proprio sistema di credenze, tutto ciò che accade al mondo è inesorabilmente controllato da un gruppo di strapotenti burattinai, che tramano dietro le quinte. Mentre si può fare poco o niente riguardo lo stato deplorevole delle cose, possiamo almeno prenderci la soddisfazione di capire cosa sta accadendo. Certo, si potrebbe obiettare che l’ossessione per le teorie della cospirazione è utile solo a dimostrare la folle paranoia che dilaga nella società. Tra le varie teorie cospiratorie, alcune sono bollate come fantasie schizoidi, e molte, in effetti, lo sono davvero. Ma, in realtà, la Storia ha dimostrato che i politici, i presidenti, i burocrati mentono tutti molto bene. Se continuiamo ad essere dei creduloni e ad accettare passivamente ogni cosa che ci viene presentata, rischiamo che la verità non venga mai a galla. È di assoluta priorità, e non soltanto interessante e significativo, mettere in dubbio le Autorità e, in modo più specifico, i fautori dell’autoritarismo.

You can read this item using any of the following Kobo apps and devices:

  • DESKTOP
  • eREADERS
  • TABLETS
  • IOS
  • ANDROID
  • BLACKBERRY
  • WINDOWS