More titles to consider

Shopping Cart

You're getting the VIP treatment!

With the purchase of Kobo VIP Membership, you're getting 10% off and 2x Kobo Super Points on eligible items.

itemsitem
See your RECOMMENDATIONS

Synopsis

Non Toccatemi il Sangue è una originale danza nera, allegra e torbida, seducente e inquietante, che Diana Lama fa correre liberamente nella sua Napoli, avanti e indietro nel tempo. Comprende sei racconti noir, già pubblicati in antologie e magazine, ampiamente rivisti per questa nuova edizione, più un inedito: Lo strummolo con la tiriteppola, Non toccateci il presepe, Giuditta, Oloferne e il Simbolismo, Gli incontri impossibili, Janare di famiglia, Il segreto di una felice coabitazione, La buona fede di mammà. Prefazione di Alan D. Altieri.

Il filo comune e robusto che unisce questi racconti si snoda nella quotidianità che ci è più nota, quella domestica, nella quale si insinua una crudeltà genuina e sincera, ma non per questo meno perfida. E il Male vi si manifesta attraverso gesti che ci paiono conseguenze logiche, densi di un'ingenua ma verace necessità. Per questo i protagonisti della raccolta sono spesso bambini, che risolvono i problemi della vita con una efficacia efferata, autentica, e letale: Peppeniello deve pro-teggere la sua mamma, prodiga di consigli e di amanti, in un'Italia “bassa” – ma non per questo meno nobile – in cui la Sto-ria dell'epopea fascista assume contorni mitici. In più, il piccolo e micidiale partenopeo deve trovare il modo per scansare gli attacchi spietati di suo cugino, finendo per sventare un giro dai sordidi contorni – atto che gli assicurerà, tra l'altro, im-previsti benefici.

Altra quotidianità s'incontra oltre, dentro una Napoli natalizia in cui l'organizzazione del presepe nasconde altre organizza-zioni ben più… infide, oppure accanto a una badante premurosa e alla sua esasperata padrona di casa, la cui convivenza non mancherà di cambiare profondamente le rispettive vite, con fatale ironia. In un bosco immaginario Cappuccetto Rosso può incontrare vari generi di Lupo Cattivo, e questo è il più malvagio che le potesse capitare… ma a chi toccherà, dei due, la sorte peggiore? E ancora una terribile leggenda stregonesca prende tragica, notturna esistenza e sfocia in una truce con-clusione, e non manca la vendetta per un amore non corrisposto, perpetrato nel più artistico dei luoghi dalla più sincera delle mani. Senza rinunciare al sorriso, perché se il Male può ridere, allora anche noi possiamo prenderci gioco di lui, con estrema, umanissima perfidia.

Ratings and Reviews

Overall rating

No ratings yet
(0)
5 Stars 4 Stars 3 Stars 2 Stars 1 Stars
0 0 0 0 0

Be the first to rate and review this book!

You've already shared your review for this item. Thanks!

We are currently reviewing your submission. Thanks!

(0)

You can read this item using any of the following Kobo apps and devices:

  • DESKTOP
  • eREADERS
  • TABLETS
  • IOS
  • ANDROID
  • BLACKBERRY
  • WINDOWS